/ 

REGISTER


Sanzioni amministrative dall’Antitrust a Mediolanum

0

Sanzioni amministrative dall’Antitrust a Mediolanum

Banca Mediolanum costruita intorno a te

In articoli precedenti abbiamo già segnalato
come le banche approfittino della situazione contingente per imporre di tutto e di più a livello assicurativo, e non solo, in occasione della stipula del mutuo ed in particolare nella fase in cui si è in attesa della delibera, quando ci si sente dire la solita storiella “ sarebbe meglio aderire anche alle polizze assicurative così la delibera passa in fretta”…

Ma veniamo ai fatti: Banca Medialanum è stata sanzionata dall’ Antitrust  per quasi mezzo milione di euro per pratiche commerciali eseguite non correttamente.

Secondo l’Authority, l‘ente finanziatore non avrebbe permesso ai consumatori in nessun modo di valutare polizze assicurative contro i danni all’immobile, le classiche polizze incendio e scoppio,  e quelle molto più costose per i consumatori, le famose  CPI ( CREDIT PROTECTION INSURANCE)  a protezione del credito, al di fuori di Mediolanum Assicurazioni.

Sebbene si ritengono  accettabili in linea teorica polizze di compagnie terze, questo non è accaduto ai clienti Mediolanum  attuali e fino ad oggi anche ai soli interessati non  è stato proposto minimamente di valutare compagnie assicurative differenti da quella “madre”.

Questo tipo di comportamento, più volte segnalato da Sindacato Nazionale Agenti Assicurativi  in relazione al praticato quotidiano di numerose banche su tutto il territorio nazionale, in questa occasione è stato accertato dall’ Antitrust su segnalazione dell’Ivass.

Per il Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi, anche in questa circostanza l’Antitrust si è dimostrata determinata ed efficace nell’intervento. Purtroppo la piaga delle polizze imposte da talune banche al momento della concessione di un prestito continua a colpire i consumatori in un momento di debolezza come quello della richiesta di un finanziamento o mutuo.

Le norme vigenti  andrebbero rivisitate e irrigidite ulteriormente per impedire simili comportamenti e per garantire ai consumatori la piena libertà di accettare o  rifiutare simili ingiuste imposizioni.

http://www.movimentorevolution.it/www.disinformazionebancaria.itwww.risarcimentomutui.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

0 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi