/ 

REGISTER


RC professionale avvocati: meglio Lloyd’s o Generali?

0
RC professionale avvocati: meglio Lloyd’s o Generali?

Facciamo un esempio concreto su dati oggettivi:
Un avvocato con un fatturato di 50.000 euro, che fa anche mediazione e vuole anche tre anni di retroattività:

Con Generali:
1) DEVE optare per il massimale di 750.000 (se no non può avere l’estensione alla mediazione che comunque ha un sottolimite di massimale di 500.000 euro) e quindi paga 440 euro di premio base
2) Aggiungere l’opzione per la mediazione e pagare un sovra premio di 200 euro
3) Aggiungere l’opzione per la retroattività di 3 anni e sono altri 310 euro

Totale: 950 euro

Con i Lloyd’s,
con massimale di 500.000, senza sottolimiti di massimale, tutto incluso, compreso mediazione, retroattività e franchigia fissa (niente scoperto in percentuale). E comprende anche tutte le altre coperture che con Generali sono altre opzioni aggiuntive a pagamento e che non ho citato nell’esempio (Curatore Fallimentare, Procedure esecutive immobiliari, ecc)

Totale: da 600 a 700 euro a seconda del sottoscrittore Lloyd’s

E in più l’avvocato deve essere vincolato per due anni più 12 mesi di preavviso (che spesso si trasforma in un terzo anno di copertura perché non sanno di un preavviso cosi lungo) senza potere passare a chi offre di meglio nel mercato….alla faccia della libera concorrenza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.