/ 

REGISTER


Lettere dagli utenti..

0

 Ho appena ricevuto una comunicazione dall’assicurazione Direct Line in merito all’assicurazione da me richiesta per il mio veicolo (Fiat Punto).
Io ho comprato questa assicurazione da un mese per la mia auto e ho intestato la polizza a mia moglie, avendo io avuto un incidente l’anno scorso e trovandomi nella condizione di poter usare un’auto aziendale.
Fatto sta che ho errato ad indicare l’anno d’acquisto e la classe di merito per cui ora Direct Line mi chiede altri 1000 euro per l’errore (oltre ai 1200 già pagati).
Se avessi saputo dell’entità della cifra all’inizio non avrei sicuramente scelto la loro.
Mi chiedo, visto che io posso essere non esperto di polizze ed aver avuto difficoltà a compilare i moduli on line, non c’è il dovere da parte della compagnia di controllare i dati prima di far sottoscrivere la polizza?
Tra l’altro la mia auto si è rotta e ne sto comprando un’altra, quindi non posso fare il trasferimento di polizza e dovrò acquistare un’altra.
Quindi dico, le polizze on-line presentano più rischi di quelle tradizionali, se non altro per il fatto che eventuali errori ricadono (pesantemente) sul cliente.

Distinti saluti
scritto il 2/09/13 alle 16:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

0 Condivisioni
Condividi
Tweet
Condividi