/ 

REGISTER


Lettere dagli utenti..

0

Se puo essere utile vi racconto cosa è successo a me…
da: andy2158

Vorrei raccontare a tutti gli amici del forum l’esperienza non certo esaltante che ho avuto con Direct Line, che spero potrà essere utile monito per molti. Sicuramente le tariffe di DL sono basse rispetto ad altre assicurazioni, ma a valle di quel che è successo ritengo che si tratti di null’altro che un modo per attirare l’attenzione dei clienti.
Mi spiego meglio: a valle dell’esperienza fatta Direct Line mi sembra il tipo di assicurazione che tira a “fare ciccia”, reclutando quanti più clienti possibile, facendo loro la “bella faccia” e mostrandosi molto economica con il solo scopo di aumentare il parco clienti.
Tutto questo per viene meno quando c’è qualche problema. Di nuovo mi spiego meglio… il cliente ideale dell’assicurazione è uno che paga, non fa storie, e soprattutto non fa incidenti. Ovvero, serve solo all’assicurazione, e viceversa l’assicurazione non serve a lui. Invece il motivo per cui tutti noi ci assicuriamo è che vogliamo essere coperti quando ci sono dei sinistri, e qui vengono i problemi.
Il primo problema è che se e quando doveste avere un sinistro, vi accorgereste che le tariffe Direct Line non saranno più convenienti come sembrano: infatti i premi si alzano ben al di sopra di quelli di molte altre (io mi trovo benissimo da anni con Genertel, ed avevo provato Direct Line avendo comprato un nuovo veicolo, salvo scoprire di aver fatto un errore….) ed alla fine l’assicurazione vi diventa ostile (in un certo senso, vi scoraggiano dal rinnovare il contratto) proprio quando vi dovrebbe servire.
Inoltre con DL ho avuto anche un’altro spiacevole inconveniente: ho aderito ad una offerta speciale nel 2007, avendo comprato il veicolo aziendale che guidavo per la mia azienda da circa dieci anni. Avevo chiesto ed ottenuto da Genertel di subentrare nel contratto precedente, conservando la classe di B/M e tutte le condizioni preesistenti (in quel caso la Genertel si era comportata bene con me, trattandomi come un cliente e non come un numero!). Dopo un anno arriva questa offerta speciale di Direct Line, che promette il 20% di sconto a tutti quelli che guidano da almeno 5 anni senza fare incidenti…
Bene, era il mio caso ed io ho aderito… volete sapere cosa è successo? Dopo qualche mese, la Direct Line si fa viva adducendo la scusa che in realtà ipo non ero assicurato da 5 anni perché prima del 2007 l’assicurata era la mia società, e mi chiede di pagare la differenza… io obietto e mando tutti i documenti che dimostrano che io ero il conducente del veicolo anche prima del 2007 (c’erano le lettere della mia ditta, e le polizze di Genertel dove risultavo conducente principale, c’era tutto)… e che succede?
Succede che quelli di DL mi rispondono picche, io chiamo anche il call center, tre o quattro volte, chiedo di parlare con responsabili a più alto livello, e loro per tutta risposta mi trattano a pesci in faccia… dico che nella sostanza io sono il conducente assicurato, chi se ne frega se prima guidavo per la mia ditta, ma quelli… non ti trattano come un cliente, ma come un numero! Tecnicamente non ero io lassicurato, e tanti saluti, chi se ne frega delle tue aspettative, caro cliente!!!
In pratica si attaccano a questa questione di carattere tecnico, e mi congedano con tanti saluti… veramente una bella dimostrazione di attaccamento al cliente e di servizio all’utente! Io per parte mia ho cancellato per sempre dal mio taccuino questi signori, e consiglio a chi ci legge di fare altrettanto… chiaramente senza la pretesa di sapere tutto, ma altre assicurazioni si sono comportate in modo del tutto diverso, soprattutto trattandomi come una persona, e non come un numero.
Ognuno tragga le sue conclusioni. Un saluto cordiale a tutti da Andy!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

0 Condivisioni
Share
Tweet
Share