/ 

REGISTER


Scenario assicurazioni

0

Il Messaggero 17/09/2014 pag. 9 ed. Nazionale
Ai politici anche la super assicurazione
Abruzzo
P E S C A R A Nel dubbio che non fossero lautamente pagati, per i consiglieri regionali spunta anche l’assicurazione su infortuni e vita. Naturalmente a norma di legge. L’hanno scoperto i grillini abruzzesi chiedendo la cancellazione di tutte le polizze che costano al consiglio regionale un totale di 35 mila euro, circa 1000 a testa. La norma che prevede la preziosa polizza è la 40 del 2010 e la ratio del principio è quella di garantire al consigliere una sorta di copertura Inail contro gli infortuni (che possono arrivare fino alla morte). Due i particolari singolari: il primo, è che il principio è stato fissato sin dal 1973, l’alba delle Regioni; il secondo è che il consigliere è assicurato anche per gli infortuni che capitano fuori dall’esercizio delle sue funzioni nel caso non ci sia già una polizza ad hoc. Quindi coperto per tutto. Nella legislatura 2009-2014 ne hanno usufruito una ventina di consiglieri.

Lascia un commento

Your email address will not be published.