/ 

REGISTER


Ti aiuto se vuoi essere aiutato!

0

Ti aiuto se vuoi essere aiutato!

Certo se non hai mal di denti non hai bisogno di aiuto; errore!

Hai si bisogno di aiuto anche se non hai mal di denti, perché se da qualche parte,
da qualcuno, non ti arriva un messaggio incessante che ti induca ad abituarti a
lavare i denti almeno dopo ogni pasto, presto il mal di denti arriverà.

È solo un esempio
che vale in tante azioni della vita quotidiana, potrei
continuare con il vizio della sigaretta ed altre “cattive abitudini” che
vorremmo, ma non riusciamo a modificare, ovviamente perché NON
vogliamo modificarle, NON riteniamo siano al momento la nostra priorità.

Non sei malato, è solo il tipo di vita che conduciamo che è cambiato.

Nel dopoguerra, io non c’ero ancora e nemmeno tu, le esigenze erano
davvero poche, bastava un lavoretto ogni tanto e si sopravviveva senza
grandi problemi; le esigenze erano davvero minime.

Oggi è tutto cambiato, per tutti, giovani, meno giovani e anziani:
già da piccoli è diventato necessario comprargli un cellulare, vestiti adeguati
( non dico firmati ma…), alimentazione adeguata ( magari bio che costa di più),
vacanze ( le fan tutti quindi…), auto ( almeno 2 in famiglia) e poi la salute,
dobbiamo curarla meglio che possiamo e pagare la sanità soprattutto,
e poi c’è tutto il resto, una lista infinita di cose e di costi.

Ecco perché a volte le priorità finiscono per andare nel dimenticatoio,
a meno che NON succeda qualcosa di importante, potente, anche tragico,
ma preferibilmente a qualcun altro.

Ti sei mai chiesto qual è la nostra PAURA più GRANDE?

Rifletti attentamente per un attimo, concentrati. E’ comodo non pensarci.
Cosa succederebbe se tu domani svanissi dalla circolazione?
Cosa accadrebbe a chi ti circonda?
Cosa succederebbe? Quali vuoti lasceresti?
Ma soprattutto, quali memorie rimarrebbero?

SI. Ci sei arrivato.

La nostra paura più grande non è quella di morire. Ma quella di essere dimenticati.
Di non contare più nulla, di essere niente, svanire dalla circolazione e perdere ogni senso.
Questa è la verità. Questa è la paura più grande di ogni essere umano.
Problemi che sono l’espressione di un’unica paura: la paura di sopportare un fardello,
di accettare una grande perdita, di accogliere un grande dolore, di rischiare, di fallire,
di perdere tutto, di essere ANNIENTATI, dimenticati.
Queste sono tutte espressioni della morte in VITA.
E vanno affrontate di petto, una dopo l’altra. aiuto

Come?

Non voglio fare il maestro di vita, né il moralista e nemmeno lo psicologo,
penso solo che la cosa importante è stare dalla parte del BENE e non del MALE,
perché saremo giudicati per quello che abbiamo fatto o NON fatto.

Ora, io come posso aiutarti se vuoi essere aiutato?

Se non posso aiutarti dal punto di vista spirituale, posso farlo da professionista
in campo assicurativo e posso affermare che in oltre 30 anni di attività
professionale ho aiutato centinaia di famiglie, davvero centinaia non giusto
per dare numeri a casaccio, tranne una, forse la più importante, la mia!
Certo ora dirai;  bell’assicuratore sei stato! Si è vero, potrei scrivere tante
giustificazioni riguardo a questa storia, ad esempio che LUI NON voleva
essere aiutato, “non ci sentiva”, ma la verità è una sola: è colpa mia!

E’ colpa mia perché avrei dovuto trovare il giusto modo di comunicargli
come avrebbe potuto dimostrare alla sua amata tutto il suo amore, perché
l’amore lo si dimostra anche regalandole ogni tanto un bel mazzo di fiori,
a sorpresa, ma anche pensando al futuro delle persone a cui vuoi bene in modo concreto.

Ma purtroppo Lui sarà anche ricordato per questa mancanza, questa
“distrazione” che mi auguro, continuando nella lettura, capirai meglio.

Forse ti sembrerà un ragionamento poco romantico, venale magari, ma ti
ricordo che viviamo sulla terra anche se credo che a tutti, me compreso,
piacerebbe vivere in un mondo di favole.

Quindi come posso aiutarti?

Se ORA pensi che essere attenti a tutelarsi da eventuali imprevisti che ti
possano capitare sia MOLTO importante e quindi potresti essere interessato
a conoscere il programmi assicurativi “Famiglia Protetta” e “Imprenditore Protetto”;

se pensi che sia intelligente trasferire alle compagnie assicurative le
preoccupazioni economiche conseguenti ad un infortunio o una malattia
invalidante piuttosto che l’evento morte in qualsiasi circostanza avvenga;

se pensi che sia giusto fare in modo che tu e la tua famiglia non dobbiate
avere alcun problema di carattere economico,

(solo questo perché al resto non c’è nessuna copertura assicurativa possibile);

se pensi che nella tua situazione questo sia l’unico modo per
“mettere in sicurezza” la tua famiglia in caso di pre-morienza ed eventi invalidanti;

se pensi che a prescindere da tutto, vuoi destinare 1 euro al giorno per
NON avere più questa preoccupazione, quella del “come sarò ricordato”
(al costo di un caffè o 2 sigarette al giorno, ma se vuoi anche meno);

allora, sai dove trovarmi.

i.fabiano@masconsulting.it – 02.57601661aiuto

Devi solo inviarmi, ora, il  nome  e la tua data di nascita;
dirmi se fumi o NO e l’attività lavorativa se sei tu il portatore  di reddito in famiglia
(dipendente, imprenditore o libero professionista). 

Mi impegno a fornirti gratuitamente la necessaria Consulenza
ed almeno 3 diversi programmi di protezione entro 7 giorni.

p.s. se pensi che quello che spendi, se non succede niente, ti tornerà in tasca?

Ilario Fabiano
i.fabiano@masconsulting.it – 02.57601661

www.masconsulting.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.