/ 

REGISTER


Multe fino a 651 euro se sorpassi a meno di un metro e mezzo dalla bici

0

Multe fino a 651 euro con le legge “salva-ciclisti”

Multe fino a 651 euro. Questa è la novità introdotta del ddl 2658 “salva-ciclisti”  all’esame della commissione competente del Senato.
Il testo è particolarmente sentito da tutto il mondo dei ciclisti, in particolare  del ciclismo agonistico italiano e delle associazioni di categoria.

E così dopo aver introdotto la nuova legge per “L’OMICIDIO STRADALE” (clicca QUI per leggere l’articolo) si vuole dare una maggiore tutela alle “due ruote” regolamentando meglio il codice della strada e adeguarlo ad alcune normative in uso in altri paesi europei che prevedono cartelli segnaletici con relative indicazioni di distanze da mantenere che vanno da 1 metro ad 1 metro e mezzo e sanzioni amministrative ( ritiro/sospensione patente)  e pecuniarie.

Non mancano le lamentele degli automobilisti riguardo all’atteggiamento in strada dei ciclisti: la maggiore è che soprattutto quando i ciclisti multesono in gruppo si appropriano a volte dell’intera carreggiata creando un pericoloso intralcio alla circolazione e da qui il rischio anche del semplice “sfioramento” con conseguenze di cadute rovinose e a volte mortali.

Da qui la richiesta di estendere le sanzioni ai ciclisti nei casi nei casi in cui non si attengano alle norme prudenziali della circolazione stradale.

I numeri degli incidenti

Sono circa 250 ciclisti i morti in un anno e oltre 16mila feriti su 4 milioni di italiani amanti delle bici, ed il confronto con vari indicatori di rischio che tengono conto dei sinistri tra autovetture è pesantemente a sfavore del mondo delle biciclette.

Dopo questa notizia di stampo giornalistica, in Mas ci chiediamo cosa altro ci vuole per far capire alla gente (ma ancor prima agli addetti del settore i quali dovrebbero avere anche un ruolo “educativo” nei confronti della loro clientela), cos’altro ci vuole per comprendere che spendere 50 euro su una polizza di Tutela Legale completa, anziché i 30 che già si spendono per una “mezza copertura”, è una azione che non deve azionare alcun tipo di ragionamento o di riflessione?

Sveglia ragazzi che poi se succede un guaio la prima cosa da fare è presentarsi dal un avvocato penalista con 7/8 mila euro in mezzo ai denti, SVEGLIA!

Hai la possibilità di richiedere L’EMISSIONE VELOCE DELLA COPERTURA, ORA!
Invia una mail a info@masconsulting.it o chiama per info al 02.57601661

multe

Lascia un commento

Your email address will not be published.